Quattro atleti triestini al via a San Sebastian degli Europei di Coastal Rowing

Data:
26 Ottobre 2022

Quattro atleti triestini al via a San Sebastian degli Europei di Coastal Rowing

Quattro atleti triestini al via a San Sebastian degli Europei di Coastal Rowing

Sono arrivati martedì buona parte degli atleti che parteciperanno a San Sebastian, capitale della provincia di Guipúzcoa nei Paesi Baschi, a poca distanza dal confine francese, al Campionato Europeo per club e per squadre nazionali di beach sprint e coastal rowing. Un evento che segue di pochissimo il mondiale di Saunderfoot nel Galles. In gara quattro atleti triestini, che gareggeranno nell’endurance da giovedì 27 tutti per le rispettive Società di appartenenza, e che scenderanno in acqua alla Playa de La Concha, una delle migliori spiagge urbane d’Europa, dalla classica forma a mezzaluna, impreziosita dall’eleganza ottocentesca dei numerosi edifici storici, restaurati nel XIX secolo, dopo i vari assedi delle guerre napoleoniche.

In gara per i colori della Ginnastica Triestina, Andrea Milos e Stefano Morosinato, recenti Campioni Italiani della specialità a Procida, che si confronteranno, in una delle gare più affollate, con altri 25 concorrenti per il titolo continentale. Nel singolo maschile, tesserato per la Canottieri Padova, il triestino Simone Martini, uno dei migliori specialisti della disciplina del coastal, atleta di alto livello, che nel singolo ha qualificato la barca per i Giochi Olimpici di Tokyo e più volte medagliato ai mondiali di canottaggio costiero, oggi anche consigliere federale in quota atleti, opposto ad altri 20 concorrenti. Annalisa Cozzarini, infine, tesserata per il Rowing Club Genovese, specialista nel doppio mix (assieme a Panteca), a San Sebastian sarà invece impegnata nel singolo, e dovrà confrontarsi con altre 18 avversarie.

Le iscrizioni delle regate per club alla vigilia dell’evento europeo garantiscono un parterre intrigante con il sapore dell’occasione di rivalsa, come quella del singolo femminile, che vedrà la rivincita tra l’azera Dymchenko e la francese Berra, con la Jamison della Gran Bretagna e la Cozzarini nella lotta per le medaglie, mentre in quello maschile, Martini e lo spagnolo Ramon Gomez Cotilla sono i due atleti più accreditati al podio della specialità.

Ultimo aggiornamento

10 Giugno 2023, 19:44

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento